La Festa della Mamma nel mondo: le origini e le tradizioni - itMonaco

itMonaco

Eventi STORIA TRADIZIONI USI E COSTUMI VALORI

La Festa della Mamma nel mondo: le origini e le tradizioni

Muttertag

La Festa della Mamma nel mondo non si celebra in tutti i paesi la seconda domenica di maggio, come in Germania e Italia. Infatti, è una ricorrenza festeggiata con date e modalità differenti. Certamente il fine ultimo ed universale è quello di ringraziare le mamme per tutto quello che ci hanno donato e ci donano, quotidianamente ed incondizionatamente.

Le antiche origini pagane

La Festa della Mamma ha origini antichissime. Tutte le culture politeiste del mondo avevano specifici riti cerimoniali e celebrazioni che si rifacevano al culto della Madre Terra. Il leit motiv comune in ogni cultura è la celebrazione delle divinità femminili. Esse sono le genitrici, coloro che rappresentano la fertilità e la vita, ovvero la rinascita della natura in primavera. Nell’antica Grecia era celebrata Rhea, madre di tutti gli dei e grande procreatrice. Un giorno all’anno, infatti, veniva festeggiata la sua figura e, per associazione, quella di tutte le madri. A Roma, invece, già a partire dal V sec. a.C, si celebrava nel mese di giugno la “Matralia“, la festa delle donne e di tutte le madri. Cibele, la “grande procreatrice“, era la divinità simbolo di questa festa, dea della Natura e di tutte le mamme. Ciò che è necessario sottolineare è che, in tutti gli antichi popoli politesti del mondo, non solo greci e romani, è sempre centrale la figura femminile: la “Grande Madre” genitrice è universale ed è venerata in tutte le antiche culture del globo. L’avvento della religione cristiana fece scomparire progressivamente queste tradizioni pagane.

Orsetto con dedica d'amore alla mamma.

Il Mother’s Day

A seconda delle fonti, tra XV e XVII sec. in Inghilterra, si ha notizia di una festa chiamata “Mothering Sunday” celebrata all’inizio della Quaresima. In seguito le celebrazioni si svolgevano l’ultima domenica di primavera. In questa occasione tutte le madri che lavoravano come domestiche potevano tornare a casa per passare la giornata in famiglia. Il passare dei secoli, tuttavia, ha svuotato tale festività di quel particolare tono religioso che la contraddistingueva inizialmente. Le origini della Festa della Mamma, così come la conosciamo oggi, vanno ricercate poco più di un secolo fa negli Stati Uniti. Nel 1870, infatti, la pacifista Julia Ward Howe propose l’istituzione del Mother’s Day. Era un’occasione per riflettere sulla inutilità della guerra al fine di favorire la pace del mondo. Nel 1907 un’altra americana di Filadelfia, Ana Jarvis, propose di ufficializzare e calendarizzare la Festa della Mamma. La data coincide con l’anniversario della morte della madre di Ana. Ana Jarvis organizza, a tal fine, un’importante campagna per instaurare la Festa della Mamma a livello nazionale. Nel 1911, si celebra la ricorrenza in quasi tutti gli stati americani. Tuttavia, solo nel 1914 la Festa della Mamma diventa una festa ufficiale, celebrata sempre la seconda domenica di maggio.

La festa della mamma nel mondo, come la conosciamo oggi, ha origine dalla ricorrenza inglese del Mother's Day.

La Festa della Mamma in Italia e nel mondo

In Italia l’idea di festeggiare le mamme fu di Don Otello Migliosi, un parroco di Assisi che, nel 1957, istituì una giornata a livello locale, poi ripresa in tutta Italia. A tutt’oggi, nel mondo, la festa della mamma si celebra in giorni dell’anno differenti. Se in America, Italia, Belgio, Germania, Giappone e in altri 34 Stati i festeggiamenti cadono la seconda domenica di maggio, in altri Paesi le date cambiano, andando dal 14 ottobre della Bielorussia al 22 dicembre dell’Indonesia, al 12 agosto della Thailandia con rituali e usanze spesso molto diverse. Paese che vai usanze che trovi…si dice! Ma il valore di questa ricorrenza è unico ed universale: ringraziare tutte le mamme del mondo per l’incondizionato amore che ci donano!

La Festa della Mamma nel mondo: le origini e le tradizioni ultima modifica: 2021-05-09T10:08:54+02:00 da Pierfrancesco Pranno

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Hermosa nota.

Naomi Haider

Ciao amico .
Come stai, sono Naomi, ho qualcosa di segretamente importante da condividere con te, che costruirà una buona amicizia con te e me, per maggiori informazioni su ciò di cui voglio discutere con te per favore rispondimi alla mia email perché difficilmente vengo online qui, è molto importante che tu mi risponda alla mia email da lì ti spiegherò più in dettaglio con le mie foto.
naomihaider9@gmail.com

To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x